logo haward facebook vittoria2

Monferrato... terra
di Sapori,Natura,Cultura
12/13 Maggio 2018

da € 299*

MONFERRATO
terra dei sapori, natura e cultura
12/13 Maggio 2018

Magia di sconfinati paesaggi dove la presenza dell’uomo nobilita il territorio creando geometriche, infinite
estensioni di vigneti, dove Castelli imponenti e austeri testimoniano antiche e nobili  discendenze. I prodotti della enogastronomia famosi in tutto il mondo fanno di questa terra uno dei nostri gioielli. Andremo a scoprirli e ne rimarremo affascinati.
 

Vignale Monferrato un pittoresco paese nel cuore del Monferrato già conosciuto in epoca romana. Il borgo risale al Medioevo, apparteneva al Marchesato degli Aleramici. Per la posizione collinare fu munito di un castello. In seguito le dinastie dei Paleologi ampliarono il borgo e lo circondarono di mura.
La visita offre la possibilità di osservare i 2 paesaggi vitivinicoli modellati dall'uomo che caratterizzano il Monferrato :- il paesaggio di superficie: caratterizzato dalle linee geometriche delle vigne alternate a campi di frumento, mais, girasoli e boschi - il paesaggio sotterraneo: tutto da scoprire, rappresentato dalle piccole stanze ipogee (INFERNOT – PATRIMONIO UNESCO) dove il vino migliore veniva conservato. http://www.comune.vignalemonferrato.al.it/testi.php?id_testi=199 

Castello Sannazzaro è una dimora storica abitata dai proprietari, eredi di coloro che circa 900 anni fa fondarono il castello. Oltre ai sontuosi interni è possibile visitare  il giardino con un grande parco all’inglese e importanti alberi centenari e parte dei fondi e delle vecchie cantine.
http://www.castellosannazzaro.it/il-castello/ 

Casale Monferrato è una città ricca d'arte, storia, tradizioni e cultura, come dimostrano le dimore nobiliari, i palazzi storici, i monumenti, le chiese e i celebri castelli disseminati sulle colline monferrine.

Il centro storico, in particolare, rappresenta la migliore testimonianza dell'illustre passato di Casale, con il Castello, la Torre civica dell'XI secolo, il Duomo.Il Castello di Casale Monferrato, meta principale della nostra visita, chiamato anche Castello dei Paleologi, sorge nella piazza principale del borgo piemontese. L'edificio ha pianta esagonale asimmetrica con torrioni angolari ed è circondato da un fossato. Sul portone principale, come simbolo del potere signorile, è presente un bassorilievo marmoreo raffigurante le insegne gentilizie dei signori del Monferrato: Aleramo, Paleologi e Gonzaga. Degni di nota sono i cammini di ronda e gli spettacolari sotterranei dell´ala occidentale ricostruiti nel Settecento, entrambi visitabili.http://www.comune.casale-monferrato.al.it/castello
 
Asti nota ovunque per i suoi vini e la cucina, meno forse, e a torto, per la sua bellezza dal punto di vista artistico, va scoperta a piedi, passeggiando nel suo centro storico che conserva l’assetto urbanistico medioevale.
Il Medioevo, periodo di grande ricchezza e potenza, ha lasciato tracce splendide nei suoi monumenti principali, la cattedrale, la collegiata di San Secondo, il complesso di San Pietro in Consavia, nelle torri e particolari di palazzi e vie. L’immensa piazza del Campo del Palio, parcheggio e sede del mercato, può essere un punto di partenza per chi giunga in città in automobile. Prime tappe del percorso sono lo storico edificio del mercato coperto e piazza della Libertà, a due passi dal Parco della Resistenza. Si prosegue poi alla volta di piazza Alfieri, la piazza del Palio, in cui sorge il monumento al letterato, poeta e drammaturgo astigiano Vittorio Alfieri, tra i principali letterati italiani di sempre. Fanno da cornice alla trapezoidale piazza, sede in settembre dello storico palio cittadino, i caratteristici portici sui quali s’affacciano eleganti negozi e botteghe.http://www.astiturismo.it/it/content/arte-cultura-asti
 
Castelnuovo Calcea dove andremo a visitare l’Art Park La Court uno dei luoghi più affascinanti e particolari delle colline piemontesi, uno dei rari esempi italiani di land art tra i vigneti. Negli oltre venti ettari del parco della Tenuta La Court paesaggio, arte e cultura del vino formano una simbiosi dalle caratteristiche uniche e suggestive. Lo spazio degustazioni rappresenta una possibilità unica per gustare i vini che comprendono le etichette prodotte sugli oltre 100 ettari coltivati fra Langhe, Monferrato e Gavi. Soprattutto, i  visitatori avranno la possibilità di conoscere le Barbera d’Asti e i Nizza che provengono direttamente dai vigneti della Tenuta La Court, un corpo unico di venti ettari vitati disposti su due colline: una dimensione tale da renderlo uno dei più importanti e suggestivi appezzamenti del Monferrato, nel cuore della zona più storica e vocata alla coltivazione del vitigno barbera, riconosciuta dalla Denominazione Nizza, il super Barbera d’Asti nato nel 2014.

Quota a persona € 299+ (*) Assicurazione medica

*Ritrovo dei Signori partecipanti Firenze Sud – ObiHall ore 6.15
* Ritrovo dei Signori partecipanti Novoli ex Mercato Ortofrutticolo – Viale Guidoni ore 6.30
* Sistemazione in pullman e partenza per il Monferrato. Sosta per ristoro durante il viaggio.
* Arrivo previsto per le ore 10.00
* Visita guidata a Vignale Monferrato e Infernot.
* Light Lunch.
* Visita guidata al Castello di Sannazzaro e Casale Monferrato con Fortezza/Castello
* Cena e pernottamento ad Asti
* Secondo giorno: visita guidata Asti
* Proseguimento verso Castelnuovo Calcea. Visita guidata del parco e delle cantine con degustazione
* Rientro a Firenze in tarda serata

Si avvisa che gli orari indicati potrebbero subire sensibili variazioni, in tal caso i partecipanti verranno tempestivamente avvisati

La quota comprende:

Viaggio in pullman (g/t) A/R + Visita guidata in tutti i siti visitati + Biglietti ingresso Musei e/o Castello + Pranzi + Cena e pernottamento + degustazione in cantina + Mance

(*) Da aggiungere € 5 a persona per Assicurazione Medica

TERMINE PRENOTAZIONI : 20/05/2018

 > Istruzioni per prenotare   > Le nostre agenzie  > Regolamento generale


 

0
0
0
s2sdefault

banner carta home